Introduzione Al Trading E Tipi Di Ordini

Introduzione Al Trading E Tipi Di Ordini
Rate this post

introduzione-al-trading-300x248

Introduzione e tipi di ordini

Prima di iniziare a investire nel trading, è una buona idea capire il processo di negoziazione. La maggior parte degli acquirenti in questo paese sono abituati a negozi al dettaglio, dove i prezzi sono fissati in precedenza dal venditore. Il mercato azionario funziona più come una vendita all’asta, in cui sia i compratori che i venditori fissano attivamente i prezzi allo stesso tempo. Questa sezione vi mostrerà come funziona il trading, i diversi tipi di ordini di negoziazione che è possibile eseguire, ed i diversi sistemi che è possibile utilizzare per i vostri ordini.

Entrambi i compratori e venditori imposteranno attivamente i prezzi nel mercato azionario. Non sorprende, allora, che ci sono due prezzi associati per ogni azione: il prezzo buy e il prezzo sell . Il prezzo buy  è il prezzo a cui i compratori acquistano la sicurezza di vendere a quel prezzo anche se dopo cambiera, il prezzo sell è il prezzo a cui i venditori decidono di vendere il titolo.La tariffa dell’offerta e  domanda  sono raramente, se non mai, la stessa: in generale, l’offerta è leggermente al di sotto del richiesta. La differenza tra le due è conosciuto come lo spread -questo è l’importo che viene preso dal vostro broker come profitto. Specialisti, che hanno il compito di coordinare la compravendita di un certo stock, di offerte coppia e chiede insieme per semplificare il processo e mantenere lo spread basso ma positivo.

Dal momento che i prezzi della domanda e richiesta di uno stock sono in costante fluttuazione, è necessario stare attenti a le tue vendite e acquisti. Il prezzo che si vede citato può o non può essere il prezzo a cui è effettivamente, quello del buy / sell dello stock. Per esempio, si può guardare su internet e vedere che un stock uguale al vostro è venduto per un certo prezzo e decidere che è il momento per voi di vendere. Tuttavia, si potrebbe anche distrarsi da qualcosa subito dopo, quindi passa un po ‘di tempo di inattività prima di poter contattare il proprio broker e dire a lui / lei di vendere il tuo stock. Poi il broker deve trasmettere l’ordine verso il basso per il suo / i suoi rappresentanti al piano di trading assumendo le quotazioni dello stock da NYSE e Amex. Quando il vostro ordine sarà eseguito effettivamente, il prezzo del titolo potrebbe essere scivolato da quello che si pensava che fosse, e si è concluso con meno denaro di quanto non si pensava.

 

Sembra spaventoso? Fortunatamente, il trading non ha bisogno di lavorare in questo modo. La buona notizia per voi è che hai molte opzioni per quanto riguarda il metodo di esecuzione per i vostri commerci. Nell’esempio precedente, si sarebbe stato utilizzato quello che è conosciuto come un ordine di mercato. Ordini di mercato sicuramente hanno la loro utilità, ma è necessario essere consapevoli di tutti i seguenti tipi di operazioni:

    • Market Orders: Come detto sopra, dite il vostro broker di acquistare o vendere un determinato quantitativo di azioni al prezzo di mercato prevalente. Questi sono spesso i più bassi commissioni sulle compravendite perché non ce molto lavoro da parte del broker.
    • Limit Order : Dite al vostro broker di comprare un titolo pari o al di sotto di un determinato prezzo, o di vendere un titolo pari o sopra a un determinato prezzo.Questo assicura che non devi mai pagare più di qualunque prezzo impostato come “limite” per lo stock .
    • Stop Order: Dite il vostro broker di comprare un titolo al prezzo di mercato una volta che raggiunge un livello superiore al prezzo di mercato corrente. Oppure se si vende: si dovrebbe dire al vostro broker di vendere il vostro titolo una volta che raggiunge un livello inferiore al prezzo di mercato corrente.
    • Fill or Kill: Dite al vostro broker di eseguire immediatamente l’ordine, se l’ordine non si riempie subito quindi il broker non esegue l’ordine.
    • Day Order: Dite al vostro broker di eseguire l’ordine entro la fine della giornata, altrimenti lui o lei non conclude l’ordine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *